intervista per Drum Club (dicembre 2014)


nuovo album:
Massimo Discepoli
Parallax
Parallax
Parallax è il primo album che il batterista e multi-strumentista Massimo Discepoli decide di fare uscire a proprio nome. A differenza dei suoi lavori più conosciuti, realizzati sotto lo pseudonimo Nheap, in questo disco il musicista umbro sceglie un approccio decisamente più sperimentale ed organico. Anche se il genere di riferimento è l'ambient, esso viene affrontato in modo estremamente personale: da un lato, inserendo una batteria che nella maggior parte dei casi abbandona il ruolo di mero accompagnamento ritmico, assumendo invece una funzione coloristica e spesso di strumento guida dei brani; dall'altro, utilizzando tecniche compositive come microtonalità, strutture asimmetriche, sovrapposizione di frasi di lunghezza differente che, in maniera sottile, contribuiscono a dare un grande senso di "apertura" alla musica, rendendola sempre mutevole e percepibile in maniera diversa ad ogni ascolto.

Uscito su DOF label, ulteriori informazioni qui